venerdì 3 luglio 2015

La caldazza mi salverà

Quando avrò tempo vi racconterò dell'agente letterario, del cocktail di gala e soprattutto dei sandali di Fantozzi. Oggi mi sono svegliata troppo presto e ho troppe cose da fare perché domani, ahimè, parto. In questi giorni di caldo sopportabile e brezzoline paradisiache ho sperato nell'avvento della caldazza, che mi permettesse di non ripetere le mie solite scene disperate all'aeroporto della Malpensa al momento di lasciare questo panorama estivo dalla scrivania



per quest'altro panorama estivo dalla scrivania



Oggi la caldazza è arrivata, e forse partirò più a cuor leggero. L'anno prossimo però, giuro, a luglio vado al mare.


31 commenti:

  1. La caldazza salverà tutti noi! È arrivata inspiegabilmente anche a Londra e io ne approfitto per temprarmi quando sarò in Italia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui sono tutti terrorizzati all'idea che la caldazza venga sostituita dalle piogge, come l'estate scorsa, ma si sa, la gente ama lamentarsi. A me va bene tutto, tranne la nebbia.

      Elimina
  2. Oh, preferisco sempre e comunque il caldo... :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io solo se secco. La caldazza umida mi rende torpida ed elefantiaca.

      Elimina
  3. Sisisi voglio sentire tutto, trova il tempo, grazie :)
    Buon viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, magari domani mentre languo in aeroporto scrivo un post :-)

      Elimina
  4. e ci abbandoni qui noi con la caldazza che odora di alito di san bernardo, il cielo color morto senza ittero. Ho la pressione a tre, non aggiungo altro; fai buon viaggio Silvia, si attendono ragguagli sui gala, gli agenti e soprattutto i sandali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivata, qui ieri sera alle 7 c'erano 18° con nebbia totale. Non so, cosa è peggio, se quello o l'alito del san bernardo.

      Elimina
  5. io la caldazza non la sopporto.... ahhhhhhhhhhhhh... la vedo male

    RispondiElimina
  6. La caldazza é arrivata anche qui in Belgio: concordo con te, l'anno prossimo a luglio si va al mare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stiamo già pensando di affittare un appartamentino in Croazia...

      Elimina
  7. Il titolo mi ha fatto sbellicare dalle risate. La caldazza, giusto, non c’è un altro termine per definirla.

    RispondiElimina
  8. Io la aspetto. Qui anche oggi, dopo un gran caldo di soli due giorni, un abbassamento brusco odioso di temperature e un ventaccio da piumone e tè caldo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso sono sicura che è arrivata anche da voi!

      Elimina
  9. Potresti fare un giochino: dove si trova la prima immagine?... (da Summer of Love); e la seconda? (da nebbia in val Padana?). In quanti risponderebbero giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo vedi che faccio bene, a sfatare il mito?

      Elimina
  10. Io amo il caldo, ma questa caldazza mi sta rallentando persino i pensieri. Comunque lo sport nazionale di questi giorni è lamentarsi del caldo, e tra una settimana, quando probabilmente attaccherà a fare temporali, sarà lamentarsi della pioggia ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh be', certo! D'altronde i telegiornali raccontano che 35° a luglio sono un caldo anomalo e spaventoso...

      Elimina
  11. La caldazza mi ha fatto riscoprire i ghiaccioli, sto diventando nostalgica ;)
    Buon viaggio :*

    RispondiElimina
  12. Cara Silvia, la caldazza ci sta uccidendo. Solo al mare a mollo si resiste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da me pare che anche il lago sia una brodaglia.

      Elimina
    2. Nel frattempo anche il mare si è riscaldato e si è riempito di meduse che si spingono a riva... Ci resterebbero i laghetti gelidi di montagna, ma per raggiungerli ci vuole almeno un'ora di auto e 20' di sentiero... Opto per l'ombra dentro casa con ventilatore a palla.

      Elimina
    3. Anche il mare? Aiuto, in effetti non resta che il ventilatore.

      Elimina
  13. Io arrivo in ritardo con gli auguri. Lo sapevo, eh, che era il tuo compleanno, pure se FB mi ha buttato fuori, ma non sapevo che giorno era esattamente e non avevo connessione, sperduta in giro per la Francia con una certa caldazza pure lì (e pure a Berlino, oggi). Quindi in mostruoso ritardo: AUGURI!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Ieri a Francoforte (ho fatto scalo lì. Scalo in Europa forever) c'erano 38°!

      Elimina
  14. Adoro il freddo, anche se sono freddolosissima!
    L'unica cosa buona del caldo è il gusto dei sorbetti di frutta fatti in casa di mia mamma, che mi riportano indietro, all'infanzia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace che adori il freddo anche se sei freddolosa :-)
      Boni i sorbetti di frutta fatti in casa!!

      Elimina