venerdì 8 giugno 2012

Qualche involontario cambiamento



Non ho più tempo, accidenti. Non posso più stare dietro al blog come vorrei. Avevo pensato di sospenderlo, però mi dispiace troppo. E allora mi tocca fare un esperimento. Rallentare il ritmo dei post, se possibile, e soprattutto, ahimè, smettere di seguire altri blog e rispondere ai commenti. Purtroppo si tratta anche della parte che preferisco, quella che mi consente di dialogare con persone belle e interessanti. Ma l'alternativa sarebbe sospenderlo del tutto, almeno per ora. Insomma, cercherò di rimanere presente anche se fuori dal dialogo. Saluto tutti quelli che mi hanno tenuto compagnia finora, e spero di tornare presto a chiacchierare con voi.

33 commenti:

  1. Silvia! I tuoi fan li troverai sempre su NHOS quando vorrai tornare.

    RispondiElimina
  2. Non ci ho mai neppure provato a fare quella cosa di rispondere ad ogni commento col controcommento, e ho sempre ammirato tanto chi lo fa. Ma ovviamente leggo tutti i commenti e se trovo blog nuovi vado sempre a ricambiare la visita. Comunque bloggare bene è un lavoro.

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace leggere questo post, dopo quello su fb. Per quel che puo' servire ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  4. Perfettamente comprensibile.
    Tienici informata sui tuoi lavori e, se possibile, sul mondo dei traduttori.
    Io continerò a seguirti.
    Un caro saluto. Rose :-)

    RispondiElimina
  5. Ho avuto lo stesso problema nelle ultime settimane. Scrivere, leggere i blog che preferisco e commentarli mi è mancato molto ma non ho potuto fare altrimenti. Le priorità cambiano, con gli impegni, con le contingenze e con i ritmi della vita.
    Non chiudere il blog però: sarebbe proprio un peccato!

    RispondiElimina
  6. Ecco che già vado contro le mie dichiarazioni, spinta da Elle che mi scrive NHOS e io vado a cercare su Google cosa significa... New Hampshire Orchid Society? North Hill Office Services? :-DD

    Quanto ai post, credo che continuerò abbastanza regolarmente (ho già un sacco di materiale pronto). Il problema sarà seguire gli altri blog e i commenti, una cosa che mi è sempre piaciuta molto ma che purtroppo al momento non ho il tempo di fare. Temo che mi sembrerà una cosa un po' sterile continuare a parlare senza mai dialogare, ma per ora continuo e poi vediamo cosa succede. Grazie a tutti! :-)

    RispondiElimina
  7. Va benissimo, Silvia. Solo..., continua a postare, anche se con più calma, anche se meno assiduamente, continua a postare.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Capisco, Silvia, ultimamente si fa un po' di fatica...e' un po' come un lavoro dare l'attenzione necessaria a tutti i commenti. Noi continuiamo a seguirti!

    RispondiElimina
  9. Take it easy... but take it (disse qualcuno al pub!)

    RispondiElimina
  10. uhm, nhos su google :D
    non smettere, è come nella vita, se per un periodo non puoi venire a trovarmi a casa, vengo io che ho più tempo.
    (aspettando che venga tu, fisicamente, a trovarci. dai, ci voli sopra, fai uno scalo!)

    RispondiElimina
  11. Non ti preoccupare, Silvia, noi continueremo a leggerti sempre fedelmente! :)

    RispondiElimina
  12. Nooo che peccato! Noi comunque continueremo ad esserci!

    RispondiElimina
  13. capisco benissimo... anche io ogni tanto penso di sospendere la lettura di qualche blog, ma poi mi dispiace troppo...
    e cosi' va a finire che scrivo meno per leggere quelli altrui :-/

    RispondiElimina
  14. Non smettere assolutamente...il tuo blog è fantastico.
    Ad un appassionato USA come me, che è solito spendere molte delle sue ferie negli Stati Uniti (a tal proposito sono appena stato "on the road" una ventina di giorni a "casa" tua e non solo), dà la possibilità di respirarne l'aria anche dal varesotto.
    E' vero il tempo è poco ma non smettere...rallenta.
    E in realtà avremmo tutti bisogno di RALLENTARE!

    RispondiElimina
  15. A me non importa quanto spesso scrivi, mi piace leggerti e basta. Se anche fosse solo una volta al mese andrebbe bene lo stesso. Scrivere questo blog deve essere innanzitutto un piacere per te, non un obbligo verso chi ti legge.
    Prenditi tutte le pause di cui hai bisogno ma non chiuderlo!!!

    RispondiElimina
  16. Un abbraccio e concordo con elle e con gli altri, staremo ad aspettare!
    Ti capisco benissimo, purtroppo, sta succedendo anche a me la stessa cosa.
    Ma sarà comunque sempre un piacere venire qui a vedere cosa stai combinando

    RispondiElimina
  17. Spero che sia perché sei piena di lavoro fin sopra le orecchie (si dice i capelli, ma con le orecchie mi sembra colorito)! Così almeno in questo periodo di crisi una si salva!
    Un abbraccio
    D.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm, no, non proprio... ma grazie del pensiero!

      Elimina
  18. Silvia, anch'io capisco benissimo il problema ma egoisticamente ti dico "tieni duro!" perché mi piace molto leggerti.
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  19. Mi dispiace tantissimo perché ogni tuo passaggio e dialogo sono una vera ricchezza per me.
    Continuerò a seguirti, non ti mollo! Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  20. e noi ti seguiremo sempre anche se ci sarai di meno! e vogliamo picchiare il follower sparito?

    RispondiElimina
  21. Mi aggiungo anche io, succede che non si riesca a stare dietro ai blog altrui come si vorrebbe, purtroppo il tempo è quello che eh... Mi raccomando cerchiamo di vederci però, ok? Ti punzecchierò da qui quando torno in Italy'

    RispondiElimina
  22. Come dice Licia, capisco il problema ma spero di poterti leggere sempre, anche se con meno frequenza :)

    Sei diventata una compagnia irrinunciabile! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nega! In realtà i post potrebbero mantenere una buona frequenza. Il problema è che non ho più tempo per rispondere a tutti i commenti, e soprattutto per seguire i blog degli altri :-(((

      Elimina
  23. Tutta la mia comprensione, io faccio fatica e ho molti meno follower!! E capisco che ti possa sentire come in debito a non fare visita a chi ti visita.
    Per quel che mi riguarda dopo aver conosciuto il tuo solare sorriso come faccio a "tradirti"?
    :)

    RispondiElimina
  24. A volte capita anche a me di pensare di laciare il blog e pensare che è da poco che ce l'ho, però ho scoperto una cosa che mi piace e quindi continuo. Rallenta..... noi ti seguiamo comunque. Arriveranno tempi tranquilli.

    RispondiElimina
  25. hai ragione, una delle cose più belle dei blog, e credo che sia per esempio la differenza con i social network, è che si può esprimere un pensiero in modo organico, e poi stare a dialogare e qui da te si dialoga molto, spesso con 2-3 Replies per un singolo commento. Il fatto è che i tuoi post sono per me uno stimolo intellettuale, e quindi spero che continuerai a segnalare quello che ti colpisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti ho provato per qualche giorno a stare lontana dal blog, ma non ci riesco! Sto frequentando un po' meno quelli altrui, nel senso che magari ne guardo un paio al giorno a rotazione anziché tutti, ma meno di così non riesco a fare, mi mancate troppo. Per il tempo, in qualche modo si farà... :-)

      Elimina
  26. scrivevi un sacco di post, penso tu possa guadagnare un sacco di tempo rallentando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uff, non ci riesco, mi vengono un sacco di cose da dire!

      Elimina