martedì 27 dicembre 2016

Cose belle da fare laggiù

Autoincoraggiamento pre-partenza.

Sperando che l'arrivo vada meglio dell'anno scorso, sembra che per il resto ripeterò per filo e per segno le stesse lamentazioni ma anche le stesse note positive di allora. Cioè, a San Francisco in questi giorni fa un freddo becco (mentre oggi sul mio balcone italico c'era l'inquietante temperatura di 22°), passeremo l'ultimo dell'anno con dei cari amici e la sera del primo ancora al concerto del grande Maceo Parker.

Le novità invece cominceranno dal 10 gennaio, quando andrò a sentire Zadie Smith (che sto traducendo or ora) in conversazione con Dave Eggers per la serie City Arts & Lectures.

Il 21 gennaio parteciperò alla Women's March di San Francisco, per protestare contro l'insediamento del Mostro. La manifestazione principale sarà a Washington, ma mi sono lasciata convincere da Mr K - che non è proprio un manifestatore nato - a rimanere più vicina a casa. La mia impronta ecologica tirerà un sospiro di sollievo, e sono sicura che anche la marcia di San Francisco sarà molto intensa e partecipata. 





26 commenti:

  1. Buon viaggio, buon anno nuovo e buon lavoro, cara Silvia! Mi manca poco per finire i tuoi racconti che mi hanno tenuto ottima compagnia nei lunghi giorni dell'influenza che mi ha rovinato il Natale. Molto interessanti, stimolanti, istruttivi, originali, alcuni degni di Lucia Berlin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, che complimentone! Buon anno e buon lavoro anche a te, e speriamo di rivederci anche nel 2017!

      Elimina
  2. Mi sembrano ottimi propositi per l'anno nuovo: manifestare, manifestare, manifestare! :)

    RispondiElimina
  3. Bei programmi :O Dall'impegno con la marcia all'incontro con i due autori! Ho recuperato il vecchio post... ora io sono un'amante del freddo, ma quelle temperature dentro casa son affar serio, sì XD
    E un po' di invidia, ma non in senso cattivo eh!, per il concerto del Maceo! :O Uau!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi a fine gennaio abbiamo anche Devendra Banhart!

      Elimina
  4. Anch'io quando si tratta di rientri vado sempre alla ricerca di buoni motivi (ieri per esempio cercavo di gioire del mio letto che sostituiva il divano letto più scomodo di casa dei miei, l'altro era già stato occupato). E i tuoi mi sembrano ottimi motivi, sopratutto la manifestazione ovviamente, ma anche la conversazioni tra due scrittori che adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti questa volta ero un pochino meno triste del solito.
      Saluti da Heathrow, dove sto aspettando l'imbarco :-)

      Elimina
  5. L'insediamento del Mostro... Sarà un anno imprevedibile, e dovremo trovare il sistema di rimanere uniti (intendo noi, la Resistenza. E qui ne approfitto per salutare anche la Principessa Leila). Un abbraccio. M

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Matteo, ricambio l'abbraccio e ti mando tanti auguri di buon anno, che ne avremo bisogno!

      Elimina
  6. Quindi march oltre che marzo significa anche marcia.
    Eh non si finisce mai di imparare!
    Buon rientro, lo so che tu l'hai vista e rivista ma se io potessi tornare a San Francisco sarei ben lieta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e buon 2017! Se decidi di tornare fammelo sapere :-)

      Elimina
  7. Vedi, la marcia, i concerti, anche Devendra Banhart, pensa che l'ho incontrato, e ne avevo scritto, nel luglio del 2014... Ti aspettano cose meravigliose. Vai e porta la tua luce a San Francisco ;)
    Ti auguro una buona fine e un buon principio e tanta forza.
    Buona vita Silvia, anche a tutti i tuoi cari.
    Buona vita a tutti.
    Buon viaggio, ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è sembrato che fosse in aereo con me, il bel Devendra, ma secondo me era un'allucinazione da mancanza di ossigeno.
      Ti auguro un 2017 meraviglioso, cara Santa, che ti raddrizzi le cose che sono andate storte nel 2016 e ti porti un sacco di nuove cose belle!

      Elimina
  8. son curiosa di sapere come sarà questa manifestazione!
    Ci aspettano 4 anni duri, ahimè!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto duri. Ma la bella notizia è che si sta organizzando la resistenza.
      Cercherò di fare tante foto della manifestazione!

      Elimina
  9. Buon viaggio Silvia e buona marcia, fa conto di avermi lì con te e soprattutto cose belle per il nuovo anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te, tante cose belle, e chissà, magari nel 2017 ci incontreremo!

      Elimina
  10. Oggi ho fatto dei lavori sul balcone in maglietta, e in cortile i ragazzini giocavano a calcio in ciabatte...sarà piacevole ma è una temperatura troppo strana per essere il 28 dicembre.
    Buona manifestazione, buon inizio dell'anno e buon rientro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui a SF invece fa freddo, soprattutto in casa :-/
      Buon inizio d'anno anche a te!

      Elimina
  11. A me sembrano ottimi modi per iniziare l'anno! Combattiva al punto giusto!

    RispondiElimina
  12. Tieni ... morbido, cara Silvia. Alla manifestazione marcerò idealmente con te. Sentirai la nostra italica vicinanza anche tramite il tuo splendido blog. Buon Anno!

    RispondiElimina
  13. eh fate bene :)) attendiamo aggiornamenti, nel frattempo buone feste!

    RispondiElimina