mercoledì 5 febbraio 2014

Il sole in pillole

Create da due designer francesi, Vaulot&Dyèvre, per il Festival delle Luci di Lione del 2011, queste pillole sono quello che ci vuole in questi giorni. Altro che supplementi di vitamina D! La luce delle Bahamas, delle Seychelles e di BoraBora subito pronta in forma di pillola.




35 commenti:

  1. io voglio quelle ma pure la vit D ché non ho nessuna intenzione di frantumarmi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io che mi lamentavo della mancanza di sole per la nebbia di San Francisco!

      Elimina
  2. No no, macché, io voglio la roba vera e genuina, mica cose condensate tecnologicamente. Regalarmi le Seychelles no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proviamo a lanciare una colletta su Indiegogo, magari qualcuno ci finanzia un viaggio alle Seychelles...

      Elimina
    2. Chiaramente per motivi professionali.

      Elimina
  3. Ehehe una bellissima opera, geniale!
    Però penso che il sole non vada mai assunto, dovremmo avercelo dentro ;)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, però io qui mi sto dimenticando com'è fatto!

      Elimina
  4. Fai te! non sanno più cosa inventare!
    Per quanto mi riguarda, aspetto il ritorno del sole...non confezionato :P
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domani, dicono che domani si farà rivedere...

      Elimina
  5. Il sole anche di notte (citazione colta, da un film dei Fratelloni Taviani, tratto liberamente da Toltsoj).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche Il sole a mezzanotte!

      Elimina
    2. ... e come non citare Scandalo al sole? ;)

      Elimina
    3. E Un posto al sole (non quello della Rai)!

      Elimina
  6. Sono una delle poche che ha il sole vero. In questo momento di pillole di sole non ne ho bisogno, soprattutto se le devo pagare! Invece, se possibile, vorrei piuttosto qualche pillola di allegria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quelle, magari una bella commedia francese...?

      Elimina
  7. Mi servirebbero proprio in questi giorni grigissimi e piovosi

    RispondiElimina
  8. Noooo..ma son meravigliose...cavoli...ma dove le trovo??Che mi appendo un pò di sole in questa casa senza allegria...:-) fuori piove... :-(

    RispondiElimina
  9. Al momento ne avrei davvero bisogno pure io :) Un'idea davvero carina!

    RispondiElimina
  10. Com’è grande il mondo alla luce delle lampade, e come è piccolo agli occhi del ricordo.
    (Charles Baudelaire)

    Un bacio cara

    RispondiElimina
  11. Gli unici medicinali che mettono allegria!
    Mi sa che stiamo avendo più giornate di sole qui a Londra che in Italia... Ma che succede?

    RispondiElimina
  12. Sarà che in Sicilia - da aprile a ottobre - ho vagonate di sole (e di caldo), ma a me un pò di pioggia e di grigio non dispiace. Riesco a lavorare e a pensare meglio con il tempo uggioso ... Saluti luminosi, comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto dipende dalla quantità... dopo mesi così ti stancheresti anche tu!

      Elimina
  13. Ma e' incluso anche il caldo solare o solo la luce? No, perché' allora magari una scatola...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pillole di caldo? Uhm... magari mandarle giù con un goccetto di alcol...

      Elimina
  14. Ecco qui a Seattle, città della pioggia per antonomasia, sono giorni che abbiamo FREDDO ma col sole…certo è dura scegliere ma io preferisco il freddo alla pioggia. Si vede che si è presa una breve pausa per venire da voi, ma tornerà presto da noi purtroppo -_-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, già, voi siete famosi per la pioggia! Pensa che nel frattempo in California c'è una siccità catastrofica.

      Elimina
  15. Leggendo il titolo del post avevo pensato a delle comuni pillole di vitamina D.
    Sarei curioso di leggere del bugiardino. :)

    RispondiElimina