mercoledì 15 luglio 2015

Produttività

Lavoro a ritmo serrato a questo signore qui 


con una produttività e una concentrazione inaudite che secondo me sono frutto di due cose: 
1) il Mahā Mudrā (che, per usare le parole del mio maestro: "invia tutta l'energia vitale verso il canale centrale provocando un'ampia consapevolezza, grande energia nell'azione, vista lunga e ampio distacco");
2) la sospensione di Facebook.

Nel frattempo ho ricominciato a insegnare, e se sommiamo l'esigente signore di cui sopra e le lezioni di italiano otteniamo ancora una volta due risultati:
1) per il momento la città la vedo solo dalla finestra e nel tragitto casa-scuola;
2) i miei racconti, che adesso hanno un agente e probabilmente anche un editore, sono sospesi per l'ennesima volta.

Le cose cambieranno un po' la settimana prossima, quando arriverà un nostro caro amico in visita e andremo a spasso per tre giorni (Mendocino mon amour!). Per il resto, vedremo se il Mahā Mudrā mi aiuterà a fare qualche miracolo.

40 commenti:

  1. Brava! Dovrei sospendere anch'io fb, ma ormai sono in dirittura d'arrivo, ci penserò al rientro.
    Continua così.

    RispondiElimina
  2. Sono troppo curiosa: quale romanzo hai poi scelto per i tuoi studenti?
    Conosco poco sia lo Yoga che Fb ;)
    ma se gli effetti sono questi diffondi, diffondi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno di quelli menzionati (non scelgo io)! Sono stati giudicati troppo difficili, e sono stati scelti due libri più semplici di cui ignoravo l'esistenza: "L'estate di Ulisse Mele" di Roberto Alba e "Le parole giuste" di Silvia Vecchini. Ma l'anno prossimo leggeranno i miei racconti ;-)

      Elimina
  3. Oggi al mare un padre diceva al figlio sedicenne: "Devi studiare! Hai capito? Sei sempre lì con telefonino e tablet, tablet e telefonino."
    Ho pensato: "E' tutta colpa di facebook!" :)
    Che lo yoga possa fare bene, posso testimoniarlo di persona. Ma è anche vero che non a tutti fa lo stesso effetto. E dipende anche molto dal tipo di yoga.
    Anni fa praticavo Hata yoga. Poi la mia insegnante si è ritirata e tutto è cambiato. Mi riprometto sempre di praticarlo da sola, ma senza una guida non è semplice.
    Vedo scritto Franzen e mi ricordo che mi avevi consigliato cosa leggere di suo per cominciare. Il problema è che da un po' non riesco a concentrarmi a lungo per leggere né Franzen, né Mickey Mouse.
    Sì! Devo proprio ricominciare a fare yoga! ;)

    PS Mendocino è spettacolare! Visto foto del tuo vecchio post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io con lo yoga sono stata fortunata perché ho trovato subito (cioè quando ho cominciato, 16 anni fa) un insegnante bravissimo vicino a casa. Dopo aver provato diversi tipi di yoga (?) qui a SF mi sono resa conto che un insegnante bravo come il mio è proprio raro (almeno qui, dove per la maggior parte hanno confuso lo yoga con l'aerobica).

      Elimina
    2. Sono d'accordo con te. In particolare quello che inizia per B e finisce per m e' allucinante. Ho visto un reportage anni fa e sono rimasta scioccata. A me invece era capitato di seguire una lezione di yoga dinamico tenuto da un'amabile signora anziana che sostituiva la mia insegnante, in viaggio in India, e di uscirne stravolta: un'ora e mezzo di esercizi senza sosta... Credevo di morire! Chiaramente non mi ha più vista. Ho atteso con ansia la mia insegnante :)

      Elimina
    3. No, no, il nostro yoga è molto più meditativo. Noi non sudiamo!

      Elimina
    4. Ma i tuoi racconti sono ambientati a SF? Sono curiosa :)

      Elimina
    5. Solo in parte. All'inizio doveva essere un libro su SF, ma nel frattempo è cambiato molto. Adesso ci sono anche racconti abientati sulla East Coast e a New Orleans.

      Elimina
    6. Attendo con impazienza :)

      Elimina
  4. Va beh allora smetto di dirti "Dai sbrigati, che voglio leggere il tuo prossimo Franzen! " :-)

    RispondiElimina
  5. A volte ti invidio! Hai dei racconti?! E quando potremo leggerli? Spero presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, lo spero anch'io! Il libro è circa a metà, per il momento sospeso perché non ho tempo di scriverlo. Dovrei riuscire a riprenderlo verso l'autunno.

      Elimina
  6. I miracoli richiedono i loro tempi, non pretenderai mica di essere fatta santa subito?
    intanto medita, allungati, distenditi e macina veloce la traduzione che noi dobbiamo leggere :D
    che sadica che sono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voi mi volete bene solo perché vi traduco Franzen :-((

      Elimina
    2. Franzen non ha auguri belli come i tuoi, non è amore quello?

      Elimina
    3. non è vero!!! ti vogliamo bene a prescindere. Però tradurre Franzen aiuta!!!

      Elimina
  7. So che suonerà come una bestemmia, ma sono più curiosa di leggere i tuoi racconti che la traduzione di Franzen. Buon lavoro e complimenti per la costanza, con la quale eviti Fb. Io riesco a tenermi lontana solo per 4-5 giorni, poi ci ricasco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse suona come una bestemmia, ma per me è molto lusinghiera ;-)
      Quanto a fb, l'ho riaperto poco fa per mandare un messaggio e ho provato un senso di repulsione quasi fisico. Ho dovuto richiuderlo subito! Forse sono guarita!

      Elimina
  8. Io, per il momento, non subisco il fascino di facebook. Sarà che ci son approdata da poco.
    A gennaio, dopo averci rimuginato tanto, ho provato ad iscrivermi ad un corso di yoga. Ho mollato dopo un mese. Avrei dovuto attendere ancora un po’? Non so, mi sentivo così stupida…

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con lo yoga è come con lo psicanalista: bisogna trovare quello giusto per noi, altrimenti non funziona.

      Elimina
  9. Lo yoga è importante, non per me, che non mi sono deciso ancora ad iniziarlo, ma a Elle (dalla quale copio, ogni tanto, qualche posizione, confermando che non fa per me, purtroppo)... dai, un passo alla volta e anche il tuo libro, tuotuo, arriverà ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, speriamo che lo yoga mi aiuti anche a portare pazienza...

      Elimina
  10. Così scrivi anche!! Sì, dico, oltre le traduzioni, complimenti e un saluto a J.F. , il suo Le correzioni, l'ho letto grazie a te e leggerò sicuramente anche questo nuovo… sbrigati :D ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che ti piacerà anche questo, se non schiatto prima di finirlo!

      Elimina
  11. Passata la prima crisi d'astinenza, la dipendenza da FB l'hai vinta! Ho sempre visto FB come una sorta di diavolo tentatore del web, un nefasto mangiatore di tempo e - grazie ad anticorpi naturali - sono riuscita a starne lontana.
    Buon lavoro! Aspetto i racconti e faccio la ola per te. (Come faccio ad azionare il Mahā Mudrā ?!! Anch'io necessito di "un'ampia consapevolezza, grande energia nell'azione, vista lunga e ampio distacco" ...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per arrivare al Mahā Mudrā bisogna già essere pratici di yoga: è uno strumento potente, io stessa non lo pratico tutti i giorni, perché altrimenti, come dice il mio maestro, mi ritroverei "in un'altra dimensione"!
      Giustissima la definizione di fb come "nefasto mangiatore di tempo"! Più passano i giorni e più la mia allergia aumenta: ogni tanto devo tornarci per mandare qualche messaggio personale, ma poi rifuggo subito a gambe levate.

      Elimina
  12. Anche io voglio azionare il Mahā Mudrā !!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara, per te possiamo magari pensare a un Mahā Zumbā :-D

      Elimina
    2. Noooooo. Dai dici che sono senza speranza? :(

      Elimina
    3. Ma no, figurati! Io però ci sono arrivata dopo 16 anni di yoga. Tu hai pazienza? ;-)

      Elimina
    4. Tantissima... con il lavoro che faccio poi...
      comunque ieri sera sono andata a Zumba... ;)

      Elimina
  13. Non vedo l'ora di leggere i tuoi racconti :) e su FB mi sono accorta che mancavi perché non vedevo più la rubrica sugli uccelli, che pure io ormai non ho più tempo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La rubrica sugli uccelli l'ho sospesa dopo che ero arrivata a mille...

      Elimina
    2. Ecco vedi come ero attentissima ahahah

      Elimina
    3. Be', una non può mica stare attenta a vedere tutti i miei uccelli! :-D

      Elimina