venerdì 21 aprile 2017

Uscite di primavera: Heda Margolius Kovály, Jamaica Kincaid, Zadie Smith

Escono tutte e tre nel giro di un mese, tre libri di tre formidabili scrittrici che ho avuto la fortuna di tradurre. Ovviamente non le ho tradotte tutte e tre insieme, ed è per puro caso che ora me le ritrovo tutte qui una dopo l'altra.

All'inizio di aprile è uscito Sotto una stella crudele, il capolavoro di Heda Margolius Kovály. Ve lo consiglio, anche se la storia non è certo allegra, per la formidabile figura di questa donna che non si è lasciata schiacciare dal suo tragico destino.


Il 27 aprile arriverà Jamaica Kincaid con Annie John, e il 2 maggio Zadie Smith con Swing Time



Non dico altro. Lascio parlare loro. 
 

22 commenti:

  1. Per intanto felicitazioni sincere, sia per il tuo gran lavoro di ottima traduttrice sia per il successo del tuo jeans.tour... :-)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie zio! E prima o poi ci rivedremo in carne e ossa :-)

      Elimina
    2. Speriamo, dài, sarebbe quasi ora! (Disse l'eremita che non esce quasi mai) :-)

      Elimina
  2. Complimenti! Quando si lavora bene, i risultati arrivano ... Comincerò con il leggere il primo.

    RispondiElimina
  3. Ho capito, ma, da dove si inizia secondo te?

    RispondiElimina
  4. Come lettrice, quale di queste tre autrici preferisci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Alli, per me il libro più bello è sempre l'ultimo che sto traducendo ;-)

      Elimina
  5. Ho già Sotto una stella crudele *__* Ma... non sapevo (cioè, io accumulo libri -_- a volte nemmeno li curioso, restano lì in giacenza XD) l'avessi tradotto tu :O
    Mi incuriosisce tantissimo Jamaica Kincaid, che leggerò (prima o poi, ma mannaggia se lo farò XD).
    Invece ho una sorta di idiosincrasia per Zadie Smith, non avendola però mai letta: sbaglio, vero? (Dimmi di sì, così comprerò anche questo suo titolo! :D)
    Pure le copertine sono accattivanti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Zadie Smith: comincia da "Denti bianchi", vedrai che ti piacerà ;-)

      Elimina
  6. ... e formidabile tu!
    Come direbbe una tifosa: che magnifica tripletta (e tutta al femminile^^).
    :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono molto fiera di aver tradotto queste tre donne fantastiche.

      Elimina
  7. Oh bene! Ho proprio bisogno di ricostruire la pila di libri sul comodino, che ultimamente scarseggia.

    RispondiElimina
  8. Grazie per le dritte!! Buon sabato, Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea, non riesco più a commentare sul tuo blog!

      Elimina
  9. grazie grazie per gli ottimi consigli...

    RispondiElimina
  10. Io mi ero segnato quello della Kincaid ( ed ero pure straconvinta di aver commentato), e oggi l'ho trovato, anche se non ricordavo il titolo, mi è bastato vedere il nome della traduttrice per "riconoscerlo". Comunque ora è comprato (è proprio Annie John) e non vedo l'ora di leggerlo.

    RispondiElimina
  11. Bellissimo! Storia stupenda, ben scritta, magistralmente tradotta :) Vorrò leggere altri suoi libri!
    (ps. un refuso a pag. 75: abbastnza)
    Complimenti a voi :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi, occhio di falco! Hai trovato un refuso che è sfuggito sia a me, che già me ne lascio sfuggire ben pochi, sia ai mitici correttori dell'Adelphi!

      Elimina