venerdì 29 agosto 2014

Pomodori, finalmente!

Sempre a proposito di gioiellieri, ieri il supermercatino all'angolo ha fatto una svendita di heirloom tomatoes. Da $5.99 alla libbra (cioè, vediamo, 6 dollari per mezzo chilo fa dodici dollari al chilo, cioè tipo 9 euro al chilo. Ecco, lo sapevo che era meglio se non facevo la conversione) a $1.99 alla libbra (circa 3 euro al chilo). Dovete sapere che questi pomodori heirloom venduti a peso d'oro (quest'anno più del solito a causa della tremenda siccità che sta devastando l'agricoltura della California. Considerato che l'unica stagione in cui piove è l'inverno e che lo scorso inverno non ha quasi piovuto, stiamo parlando praticamente di un anno e mezzo senza pioggia) sono di una bontà sublime, ma io quest'estate li avevo mangiati solo a cena da amici ricchi, mentre per le mie insalate mi toccava accontentarmi dei più economici perini, saporiti come quelli della coop di casa mia che li importa idroponici dall'Olanda. Bene, detto questo vado a pranzo, un po' di olive nere e di feta e mi sembrerà persino di essere in estate.



35 commenti:

  1. Diciamo che, in supersconto, li hai pagati a un prezzo quasi normale! Ma quindi davvero negli States per mangiare in modo un po' più salutare ti devi svenare? oppure mangiare moooolto poco...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende da dove vivi. In California almeno *puoi* mangiare in modo salutare, sia perché sono fissati (e meno male), sia perché qui la frutta e la verdura sono proprio buone. Però se non hai la macchina e i supermercati vicino a te sono tutti ladri (c'è il gioielliere di cui parlo qui sopra, c'è Whole Foods - detto anche "Whole Paycheck", e ce n'è uno che chiamo "The Robbers", che è ancora più caro. Poi c'è Trader Joe's, che è un po' più conveniente, ma non per i pomodori) sei fregata.

      Elimina
    2. Qui da Trader's Joe trovo pomodori economici e saporiti, ma questi di cui parli no, mai mangiati.

      Elimina
  2. Che belli! E se piantassi tu dei pomodori in casa? Io ce li ho nella fioriera (e mica è tanto grande) e sono venuti fuori dei pomodori saporitissimi, alimentati dal nostro compost!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, se avessi un balcone lo farei! Qui l'unico spazio esterno che ho è il micropianerottolo sulla scala antincendio, dove stendo i panni su un microstendino e poi aspetto 4 giorni che si asciughino perché non ci batte mai il sole. Poi c'è anche la scala antincendio dove mi siedo a pranzare quando c'è il sole per abbronzarmi un po', ma quella deve rimanere sgombra. E poi c'è il tetto, piatto e senza protezioni, da dove si gode di una vista fichissima ma dove in teoria è proibito salire perché un tantino (!) pericoloso.

      Elimina
    2. Voto per i pomodori sul tetto!

      Elimina
  3. Noi, gente che aspetta Luglio per avere le melanzane in saldo! :-(

    RispondiElimina
  4. L'aspetto è ottimo!
    Ma sai che in varie zone del nord Italia c'è il problema opposto? Negli orti non ci sono più pomodori perché quest'estate è piovuto troppo e le piante si sono ammalate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pazzesco! Se solo si potesse organizzare uno scambio climatico...

      Elimina
  5. oh anche io adoro questi pomodori, li compravo al mercato della domenica nel paesello accanto al paesello francosvizzero, quelli rossoverde sono carnosi come bistecche!
    mi pare che li pagassi 5 euro al kg, erano piu cari di quelli normali ma ne valeva la pena ogni tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, carnosissimi! Qui nei ristoranti fuffoso-fighetti va di moda un antipasto consistente in una fetta di heirloom tomato con sopra una noce di "burrata", ovviamente a prezzi da rapina.

      Elimina
  6. Falli in insalata con un mango e foglie di menta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il mango? Uhm... io sono un po' refrattaria alle commistioni dolce salato... però il mango mi piace, vado a vedere a quanto lo fa il gioielliere e magari ci provo, mal che vada lo mangio come dessert.

      Elimina
  7. Nulla da togliere a queste "perle" ma la tua insalatina con pomodori perini, olive e feta non sono niente male, Buon appetito!
    Ciao Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, il perino crudo no! Se mi abituo a mangiare questi in insalata, poi non riuscirò più a mangiare nessun altro pomodoro crudo.

      Elimina
  8. Accidenti, il supermercato che hai vicino è proprio un LADRO!! Al mercato di Alemany Boulevard, ogni sabato, ci sono sempre a 2$ al pound! E quest'estate, è stataa segnata da una bella scorpacciata di pomodoriiiiiiiii
    Ci vediamo sabato ad Alemany? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Argh! Sì, lo so che Alemany conviene, ma noi smacchinati facciamo più in fretta ad arrivare a Los Angeles in aereo che ad andare al farmers' market con i mezzi pubblici :-(

      Elimina
  9. Ma chiapperi, piove solo qui da me?... nel resto del mondo siccità? Mondo in disequilibrio perfetto (ma raggiunto così... un punto di non ritorno?).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, brutta storia. Qui della pioggia non si vede neanche l'ombra, e gli agricoltori dell'entroterra un tempo fertile stanno trivellando sempre più in profondità in cerca di falde acquifere sempre più irraggiungibili.

      Elimina
  10. Non ci sono mercati di produttori locali? A New York in Union square ci sono e fanno dei prezzi ragionevoli alla faccia del dirimpettaio Whole Foods! Comunque, i tuoi pomodori, in offerta, si gustano di più! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ci sarebbe quello che consiglia Sabina qui sopra. Da casa mia, con i mezzi pubblici, potrei forse arrivarci in un'ora e mezza :-/

      Elimina
  11. Io amo i pomodoriii :) Non potrei immaginare di vivere senza :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', io senza pomodori buoni mi sono abituata a vivere già in Italia. Quelli che abbiamo noi al nord non sono veri pomodori :-(

      Elimina
  12. per fortuna nell'ultimo box della CSA ne avevano messe tre scatolette :-)

    RispondiElimina
  13. Qui a Bruxelles dal supermercato al mercato i pomodori in vendita sembrano di pura plastica, gonfiati a mano uno a uno. Fanno eccezione i ciliegini gialli e rossi che almeno danno un tocco di colore
    PS fuori tema: io sarò in Italia tutto ottobre e poi dicembre e gennaio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma allora questa volta ci vediamo senz'altro!

      Elimina
  14. potremmo esportare un po' di acqua 2014 veneta in California, faremmo pari e patta

    RispondiElimina
  15. Io, dopo Berlino, mi commuovo solo alla visione di un pomodoro. Immagina cosa provo quando ne assaggio uno! :)

    RispondiElimina
  16. Dio che spettacolo quello giallo. Pare una pepita. Bacione

    RispondiElimina
  17. Mai fatta la conversione apposta, so solo che spendevo un sacco al mercato della domenica (pardon: bancarelle delle ortogioiellerie organic), ma che buona frutta e verdura! Comunque non va così male con i pomodori nel nord Italia, a me son cresciuti pure sul terrazzo e quelli dei circuiti zero km non sono male, in montagna e al mare ci sono pomodori belli e buoni (i mitici cuore di bue per esempio), e alla peggio arrivano i piccadilly da sud ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sigh, anche da me ci sono GAS che sicuramente hanno pomodori migliori, ma per pigrizia e comodità finisco sempre al supermercato a comprare gli orridi idroponici (o al massimo i ciliegini, che non sono poi tanto migliori). E quest'anno, con tutta la pioggia che ha fatto, mi sa che anche quelli dell'orto non erano granché :-(

      Elimina
  18. Dovresti provare i pomodori che produce mio papà!

    Buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  19. Che gioiellini...in tutti i sensi! ;)

    RispondiElimina