domenica 25 novembre 2012

La prima proposta di Mr. Darcy

L'eroe più romantico della letteratura, il Mr. Darcy di Orgoglio e Pregiudizio, si è incarnato in parecchi attori, da Laurence Olivier nel 1940 fino a Elliot Cowan nel 2008. Ma i più importanti direi che sono tre: il grande Olivier, Colin Firth (1995) e Matthew Macfadyen (2005).

Eccoli tutti e tre nella stessa scena, quella della prima proposta di Mr. Darcy a Miss Bennet (interpretata rispettivamente da Greer Garson, Jennifer Ehle e Keira Knightley). Qual è il vostro preferito?







Pride and Prejudice (Love Declaration by Mr. Darcy) from Aimee Segun on Vimeo.

43 commenti:

  1. a me piace Colin Firth, ma sarò un giudice abbastanza imparziale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ha detto che devi essere imparziale? ;-)

      Elimina
    2. Dopo questo, Colin è diventato IL MIO ATTORE PREFERITO, IN ASSOLUTO. Oh, Colin...

      Elimina
    3. Ma perché solo io sono refrattaria al fascino del bel Colin? What's wrong with me?

      Elimina
    4. Ecco, seguendo questa discussione me lo sono chiesta anche io :D

      Elimina
    5. Anche io, anzi mi irrita proprio! Io ho pensato che se Mr Darcy fosse stato così non mi sarei mai potuta innamorare di lui...Anche in Bridget Jones io non facevo il tifo per lui!!!!

      Elimina
    6. Alchemilla, non hai vacillato neanche quando si è presentato con la renna sul maglione? ;)

      Elimina
  2. Su feisbuc è arrivato un voto per Sir Laurence. Bene, temevo che non se lo sarebbe filato nessuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sir Laurence è Sir Laurence ça va sans dire

      Elimina
  3. Ecco, ho visto diverse versioni, ma rimango legata a Matthew Macfadyen. Non è tanto lui in particolare, ma tutto il film (che ogni tanto riguardo così, giusto per rilassarmi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E va bene, allora confesso. Appena l'ho visto comparire al ballo ho urlato: "Noo! Mr. Darcy è brutto!" Ma poi pian piano ho cominciato a cambiare idea, e alla fine ero completamente conquistata. Bravo Matthew!

      Elimina
    2. Hahaha sì, man mano che la storia procede il giovane guadagna consenso. Il film è riuscito davvero, soprattutto con Mrs. Bennet, che è fonte di risate continue.

      Elimina
    3. Tutto il cast è ottimo, soprattutto con quei mostri sacri di Donald Sutherland e Judi Dench.

      Elimina
    4. Ecco, più ci penso e più... Sì, oggi me lo riguardo. Viva la domenica! :D

      Elimina
  4. Colin Firth (da Pride and Prejudice a Bridget Jones) e' il Mr Darcy per eccellenza! Io ho il DVD della serie trasmessa dalla BBC e devo ammettere che la guardo... emmm... regolarmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, il tuo commento e quello di Alice mi ricordano che da molto tempo non guardo il film che più... ehm... mi rilassa. Che non è questo, ma ne parlerò quando farò la mia lista dei 10 attori più belli ;-)

      Elimina
    2. AHHHHHHHHHHHHHH!!! Indelebile la scena della sua uscita dallo stagno con la camicia bianca inzuppata!!!

      Elimina
  5. Colin Firth, sicuramente! Anche per i ricordi legati alle sei puntate della serie della BBC, trasmessa quando vivevo a Dublino: ce la guardavamo la domenica sera su BBC One e poi di nuovo il sabato dopo in replica su BBC Two. A quanto pare in UK la domenica sera si svuotavano le strade e anche gli uomini stavano incollati davanti al televisore. La stampa inglese continuava a parlarne e su The Independent leggevo anche il Bridget Jones's Diary di Helen Fielding...
    Che nostalgia di quegli anni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che se va avanti così Colin Firth vincerà a mani basse! Bisogna dire che è anche facilitato dal fatto che era il protagonista di una serie, quindi c'è stato più tempo per affezionarsi alle sue... ehm... doti attoriali (come nella scena della camicia bagnata).

      Elimina
  6. Da feisbuc un nuovo voto per Firth (con caloroso suggerimento - " should clinch it for any straight red-blooded female" - di ammirarlo in "The Girl with the Pearl Earring"). Olivier: troppo rigido (devo ammettere, a malincuore, che sono d'accordo). Macfadyen: parla troppo in fretta.

    RispondiElimina
  7. Ecco un altro voto per il bel Colin, che riporto sempre da fb. "Scoppia di sensualita' tutta contenuta dal suo aplomb dell'aristocratico inglese."

    RispondiElimina
  8. Colin Firth, senza "se" e senza "ma"! Mio marito, che è uno dei più grandi appassionati al mondo di Jane Austen, che partecipa- unico uomo- ai club di lettura, che sa a memoria interi passaggi e che vede e rivede tutti i film, è categorico: Colin Firth è Darcy. A proposito tu lo sai qual è i nome di battesimo di Mr. Darcy?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fitzwilliam! Che nomignolo gli avrà dato Elizabeth? Fitz? Willy? Bill?

      Come oppormi all'autorevole parere del marito? E Colin Firth sia!

      Elimina
  9. Ma quale donna non ha desiderato essere Elisabeth Bennett una volta nella vita?? E il linguaggio della Austen?? "Honesty is a greatly overrated virtue" e anche "Any alliance between us must be regarded as a highly reprehensible connection" (se uno ti dovesse mollare almeno una frase così ha un certo stile...) Le prime due scene mi sembrano molto vicine al contegno comportamentale dell'epoca della Austen(compresa la rigidità di Olivier), invece l'ultima la sento più vicina alla sensibilità contemporanea ( e il setting mi piace di più). Dopo qualche secondo di tentennamento tra Firth e Macfadyen, scelgo il primo, se non altro per il cognome pronunciabile e per il suo debole per le italiane ;-) Ecco, io metterei Colin Firth nell'ultima scena, con quel po' di pioggia che non guasta al romanticismo travagliato della dichiarazione...

    RispondiElimina
  10. A me piace Colin Firth, io ho una passione per Colin Firth (e sono direi in buona compagnia), ma forse alla Austen sarebbe piaciuto di più Laurence Olivier, ingessato ma bellissimo. Lei descrive Darcy come un uomo bellissimo che al suo apparire nella sala da ballo aveva fatto mormorare tutte le donne presenti (conosco a memoria Orgoglio e pregiudizio in italiano ed è l'unico libro che ho letto in inglese! ;-) )

    RispondiElimina
  11. Allora, dopo questa vittoria schiacciante di Firth senza neanche andare al ballottaggio, ecco la mia dichiarazione di voto. Sarò anacronistica, ma a me piace di più Macfadyen. E francamente pure la Keira mi piace più della Ehle, che mi sembra un po' poco witty per essere Miss Bennet.

    RispondiElimina
  12. Proprio ieri sera sul 4 hanno ridato la versione con Matthew Macfadyen. E' stato giocoforza rivederlo. Lui mi piace sempre molto. :-)

    RispondiElimina
  13. Nonostante l'amore per Colin Firth, la versione con Matthew Macfayden è stata la prima che ho visto (prima ancora di leggere il libro) e quindi sono affezionata a lui e al suo Darcy, che mi dà sempre conforto quando ne ho bisogno.
    Ieri sera l'hanno dato in televisione e non sono riuscita ad andare a letto finché non è finito, nonostante una giornata lavorativa di 12 ore sulle spalle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che coincidenza che lo abbiano dato ieri sera! E certo che non sei riuscita ad andare a letto, che facevi, ti perdevi la scena finale con lui che emerge dalle brume con la palandrana svolazzante?

      Elimina
  14. Il povero David Rintoul non se lo fila nessuno, eh? Poverino, ma in fin dei conti è stato l'unico lato negativo di una versione di P&P che, a mio avviso, è altrimenti la migliore mai realizzata, nonostante il budget inesistente...
    Avessero scelto un Darcy che non aveva una scopa conficcata nel fondoschiena, con quell'Elizabeth perfetta sarebbe stato un capolavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito parlare di questa versione, ma non l'ho mai vista. Però ho dato un'occhiata su youtube, ed Elizabeth Garvie nei panni di Miss Bennet mi sembra davvero deliziosa!

      Elimina
  15. Una versione di P&P che mi manca...devo rimediare subito.

    Aggiungi un voto in ritardo non tanto per Colin quanto per la coppia della edizione BBC, che è la mia preferita, perchè Mr. Darcy esiste con Lizzie, da solo perderebbe spessore.
    La prima versione è troppo stucchevole (il doppiaggio in italiano la rende zuccherosa), la terza troppo sbrigativa, paragonata alla seconda. In ogni caso, della seconda, io adoro Mr. Collins. Quando leggevo me lo immaginavo esattamente così come poi mi è spuntato dal video.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma la Lizzie della versione con Colin Firth non ti sembrava un po' troppo patatosa?

      Elimina
    2. Ingessata, forse ma a me piace starla a sentire mentre parla. Che ti devo dire, subisco il fascino dell'inglese BBC...

      Elimina
    3. Be', e chi non lo subisce? Anch'io, dopo anni di americani con le patate in bocca! ;-)

      Elimina
  16. Posso dire che questo film devo vederlo almeno una volta al mese?Ovviamente ho quella del 2005 (e la vedo in versione originale con il finale molto più carino e quella italiana).Orgoglio e pregiudizio è uno dei miei libri preferiti in assoluto e devo dire che queste tre versioni,secondo me, son molto fedeli al romanzo.Mc Fayden mi piace moltissimo,ma il primo film che ho visto è stato quello con Olivier e me ne son innamorata,del romanzo,intendo.Così ho trovato una delle edizioni che,mi hanno detto,era meglio tradotta (su questo puoi dirmi meglio solo tu) e da allora,quando ne sento il bisogno,lo leggo.:-)
    Non saprei chi dei tre scegliere..McFayden la scena della pioggia..mi ha come dire,emozionato moltissimo (la pioggia si sa riveste tutto di un alone particolare). Leggendo il romanzo,vedrei bene Olivier,che aveva fascino e il giusto struggimento e animo combattuto tra l'orgoglio e il desiderio ardente di dichiararsi.Colin Firth per quanto mi piaccia altrettanto come attore e per quanto abbia anche lui un discreto fascino,paradossalmente riesce meglio nella parte quando interpreta Darcy in "Il diario di Bridget Jones" e non in questa miniserie inglese. Ah..sì,devo scegliere?Ok..allora...vediamo...McFayden:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Approvo! Macfadyen sotto la pioggia suscita anche a me pensieri... emozionanti. Qual è il finale più carino? Io ho visto la versione originale inglese che finisce con Lizzie che corre fuori ad annunciare il consenso paterno, mentre ho letto che in quella americana - e figurarsi - ci hanno aggiunto una scena con i due innamorati che si abbracciano (e spero che non si bacino, perché nel film mi è molto piaciuto il fatto che non si bacino mai).
      Di chi è la traduzione che ti hanno consigliato?

      Elimina
  17. La traduzione di Isa Maranesi,ediz Garzanti,XXIX edizione. Il finale americano con McFayden non è proprio un abbraccio..almeno non ricordo così..cavoli devo rivederlo..ma ricordo dei baci:-( sì..ma molto casti..baci sul viso,la fronte ecco.E poi una sfumatura sulla tenuta..di sera...Però è carino.L'altro finale,invece è,come dire,meno "romantico",ma più in linea...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, sì, è una delle migliori.
      Quanto al finale, direi che, essendomi chiaramente identificata con l'eroina, tutto sommato qualche moina tra i due la vedrei anche volentieri...

      Elimina