giovedì 9 ottobre 2014

Cartoline dal paradiso/6. Una gita a San Gregorio Beach

Il mese in paradiso è finito, ma ho ancora un sacco di foto che vorrei condividere. Per esempio quelle della nostra gita al mare.
A circa tra quarti d'ora da Djerassi c'è la spiaggia di San Gregorio, sulla splendida Highway 1. Un giorno ci hanno portati a fare una gita con picnic, tanto per regalarci un po' di bellezza in più.

San Gregorio Beach

La solitudine del surfer
Massima soddisfazione
Mr K e Lisyanet
Scultura sulla spiaggia
Picnic con gabbiano


32 commenti:

  1. Questo sì che è come mi immagino il paradiso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occhio però, che è un paradiso dove non si nuota. L'acqua è troppo fredda!

      Elimina
    2. Sì, i surfer surfano rigorosamente con la muta.

      Elimina
  2. Grazie per condividere tutta questa bellezza ma ho una perplessità: pure il surfer era venuto a fare una passeggiata ? i cavalloni non sono un po’ piccoli ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse è per questo che stava lì a guardare l'oceano.

      Elimina
  3. ...dev'essere proprio un luogo splendido...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, sì, queste spiagge sono spesso nebbiose, ma noi abbiao trovato una giornata perfetta.

      Elimina
  4. Ma sei tu in foto? Finalmente possiamo conoscere questo volto?
    Anche questo è un paradiso, mi piace molto di più perché c'è il mare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è il mio faccione con tanto di canappia :-D

      Elimina
  5. Splendido scenario! Ipnotico! Da stare a guardare il movimento delle onde per ore... magari con un buon bicchiere di vino ;) a coronamento del picnic.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, con quel sole a picco il vino mi avrebbe messa ko!

      Elimina
    2. In effetti... Una birretta fresca pero' si, dai!!! :)

      Elimina
  6. Quell'uccello si è avvicinato così tanto??
    Mi piacciono le spiagge vuote :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il gabbiano famelico ti mangia anche dalle mani. Ma è meglio non dargli niente, altrimenti non te lo togli più di dosso e poi ne chiama altri mille!

      Elimina
    2. Mi viene sempre in mente Bodega Bay... ma dici che gli rovino la poesia al surfista se vado a fargli un po' di compagnia? ;-)
      E non per rovinarla a te, la poesia, ma qui è il paradiso della pioggia :-(

      Elimina
    3. Ah, quella non mi preoccupa! Dopo mesi di siccità, un po' d'acqua la prendo volentieri ( poi quando piove c'è meno rumore in giro). Quello che mi preoccupa davvero è il cane della nuova vicina.

      Elimina
  7. Anch'io in estate ho fatto una capatina a mare proprio a San Gregorio. Un universo parallelo credo. Bellissime foto, intime e calme. Hai un meraviglioso bagaglio. E poi nella foto sembri già piena di un nuovo orizzonte.

    RispondiElimina
  8. Ma... gli stivali di chi sono?!? Tuoi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahaha, no, gli stivalazzi di cowboy non sono miei, non porto stivali!

      Elimina
  9. il paradiso ti fa bella :) peccato sia finita secondo me anche la tiroide ringrazia i mecenati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anch'io! Comunque ho ancora un sacco di foto, farò un altro post :-)

      Elimina
  10. La mia foto preferita di questo "servizio" è quella intitolata "Massima soddisfazione" :-)

    RispondiElimina
  11. Ecco, adesso scatta l'invidia che "rosica"….Dev'essere proprio cambiato tutto lo staff e in meglio a Djerassi! Perche' a noi non ci avevano portato da nessuna parte :( e non sai quante volte avevamo espresso il desiderio di vedere il mare! Era il 2007, e sembra rispetto ad oggi e a tutte le meraviglie di cui hai parlato tu (inclusi i nuovi studi con vista magnifica) PREISTORIA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio di sì. Lo staff adesso è molto gentile, cordiale ed estremamente disponibile.

      Elimina
  12. Un abbraccione e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  13. Io non solo non gli darei niente, ma se si avvicina così tanto, non ci vado nemmeno in quella spiaggia! Qualche settimana fa volevo mangiare il mio panino in santa pace ad Alexanderplatz (per nulla romantica né rilassante, ma ero lì e avevo fame) e uno scemo di turista di fianco a me ha iniziato a lanciare briciole a un uccellino e ne sono arrivati altri mille ed eravamo circondati e naturalmente quei famelici guardavano pure dalla mia parte e io mi sono alzata e me ne sono andata!
    Non mi piacciono quelli che lanciano briciole agli uccelli (o ai pesci): se non hai fame dai il tuo panino ai poveri.. ecco.. :(

    RispondiElimina
  14. Vedendo le foto che hai fatto, si capisce perché l'hai chiamato paradiso...colori, ambienti, cieli azzurri e verde, animali, uccelli che ti mangiano dalle mani... è tutto da paradiso (immaginario classico).

    RispondiElimina
  15. Bellissimo posto complimenti per le foto
    Maurizio

    RispondiElimina