giovedì 19 gennaio 2012

Perché i ricchi sono ricchi, secondo gli americani

Secondo un sondaggio pubblicato dal NYT, circa due terzi degli americani - una percentuale in grande crescita - sono convinti che negli Usa esistano "forti conflitti" tra ricchi e poveri
L'articolo, molto interessante, riporta un sondaggio condotto dal Pew Research Center, che sul suo sito pubblica anche la seguente tabella:



Il 46% afferma che i ricchi sono ricchi per nascita o perché conoscono le persone giuste. Secondo il 43% la ricchezza è invece una questione puramente di merito. Secondo voi, se il sondaggio venisse condotto in Italia, quali sarebbero le percentuali? E non spunterebbe fuori anche un'altra voce, tipo "... perché si sono arricchiti con metodi illeciti"?

9 commenti:

  1. In ogni caso e' davvero sorprendente come c'e' un bel 43% che pensa che molti ricchi sono tali per il loro duro lavoro, per le loro ambizioni e per l'educazione, secondo me la percentuale scenderebbe di molto, sia perche' qua c'e' molta diffidenza nei confronti dei ricchi sia perche' pochi riescono a pensare a qualcuno di conosciuto che e' diventato ricco di duro lavoro e di educazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, tutti i ricchi che conosco e che vivono e lavorano qui (quindi anche europei) corrispondono alle percentuali del sondaggio, probabilmente anche a valori invertiti (cioè, la maggioranza si è fatta da sé). Tutti quelli che vengono dall'Europa, invece, se sono ricchi lo sono di famiglia.

      Elimina
    2. Anche io delle poche persone che conosco riesco a fare quasi il 50 e 50! Pero' sono tutti 100% Americani, di Europei ce ne sono pochi la'. Pero' e' comprensibile la differenza ricchi Europei ed Americani.

      Elimina
  2. Dove? In Italia? Illeciti? Naaaah, impossibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo sai che quando ho letto il sondaggio per un attimo l'ho cercata sul serio, quella voce? Un riflesso condizionato insopprimibile!

      Elimina
  3. la voce si sono arricchiti con metodi illeciti secondo me esisterebbe, ma la metterebbero tipo "si sono arricchiti perché sono furbi". si sa, siamo un popolo di furbi noi, ahimé

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sigh! Non ce ne libereremo mai, di questa maledizione?

      Elimina
  4. veramente in IT esiste l'idea radicatissima che col lavoro onesto non ci si arricchisce (figuriamoci se verrebbe contemplato il grado d'istruzione. comunque, brutto a dirsi, ma laurea e anche PhD ormai non valgono più nulla da noi ai fini del successo finanziario, e non solo. che amarezza).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci si arricchisce e soprattutto non si esce dalla gabbia della classe sociale in cui si è nati, un po' come succede anche in molti altri paesi europei. Comunque vedremo qui negli Usa come va, io per adesso non mi sono ancora arricchita, ma forse è ancora presto! ;-)

      Elimina