mercoledì 7 marzo 2012

Nuovi personaggi nel cast di "The Corrections"

Una perfetta Denise
Dopo Chris Cooper, Dianne Wiest e Ewan McGregor, di cui ho già parlato, il cast della serie Tv tratta da Le correzioni si sta arricchendo di nuovi personaggi.

Altre foto qui

Maggie Gyllenhaal sarà una Denise perfetta, a mio parere. Guardatela qui di fianco mentre discute sotto la pioggia insieme a Ewan McGregor/Chip (il quale indossa il mitico giubbotto di pelle nera sotto il quale farà scivolare il salmone nella scena al supermercato).


Rhys Ifans
Un'altra scelta perfetta è quella di Rhys Ifans per il ruolo di . Oh, sì.
Gitanas Misevicius

Così come mi sembra azzeccato Bruce Norris nel ruolo di Gary, il fratello maggiore. Mentre Greta Gerwig, se vuole fare Julia, moglie di Gitanas e fidanzata di Chip, dovrà per forza tingersi i capelli color cioccolato.

E comunque, per Alfred, anche quelli di Flavorwire preferivano Gene Hackman.

Bruce Norris
Greta Gerwig

11 commenti:

  1. silvia ho provato a scrivere qui. Magari viene fuori una denise tutta personale
    http://thecomposites.tumblr.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magnifico! Mi sembrano tutti orribili (tranne Ignatius J. Reilly), ma l'idea è geniale!

      Elimina
  2. Non conosco lo show ma mi documenterò

    RispondiElimina
  3. Si, Maggie Gyllenhaal e' perfetta!!

    RispondiElimina
  4. Ifans mai visto prima d'ora, mmmh...
    Comunque questa e' una pre-produzione infinita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse sono tutte così, solo che questa è più seguita?
      Però guarda, neanch'io l'avevo mai visto questo Ifans, ma il buon Gitanas è senz'altro lui!

      Elimina
    2. Ma Ifans era il coinquilino di Hugh Grant in Notting Hill!!

      Elimina
    3. Orpo. Mi sa che non l'ho visto. Azz... mi sa che è grave :-(

      Elimina
  5. Bruce Norris! Bruce lee + chuck norris!

    Mai sentito di questo romanzo e non ho capito se la serie mi può piacere o no,magari gli darò una chance.

    RispondiElimina
  6. Io sto ancora spettando il libro. Mi sa che questa volta la spedizione in 'piego di libri ordinario' è andata persa. E anche con "Libertà", è finita che quell'edizione non c'era più. Dovrò riordinarlo. Mò sono alle prese con "L'enigma dei numeri primi" di M. Du Sautoy. Bellissimo, ma da centellinare (almeno per me che ho un rapporto di odio/amore/odio con la matematica). Mi inchino al traduttore: Carlo Capararo.

    RispondiElimina
  7. Aspetta ancora un po', le poste possono sempre stupirti :-)
    E grazie della segnalazione!

    RispondiElimina