martedì 5 marzo 2013

Word of the month: la pronuncia del colonnello

Dopo aver visto qui la bizzarra pronuncia di Tucson e di Houston Street (quest'ultima la trovate nei commenti), vi propongo un'altra parola dalla pronuncia controintuitiva: colonel.


La pronuncia è questa.


Colonel Sanders, fondatore della catena Kentucky Fried Chicken

19 commenti:

  1. Uno dei motivi per cui mi piace tanto il tuo blog è che ogni giorno ne imparo una nuova :D
    (tra l'altro devo smettere di leggere certi tuoi post ad alto tasso umoristico mentre sono a lavoro, perchè immancabilmente mi metto a ridere davanti al pc e il mio collega mi guarda male :D )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioè, il tuo collega è invidioso perché tu ridi e lui no, poverino!

      Elimina
  2. Risposte
    1. No, dai, non fare così, per adesso non me ne vengono in mente altre!

      Elimina
    2. Dai, nessuna smorfia sarà mai tanto eclatante come quella che ho fatto quando mi hanno informata che in climb e derivati la b è silente.

      Elimina
  3. ma in'sta pappetta di semolino da novantenni che è l'inglese parlato dagli americani uno come si orienta? Prende una frase e deduce la singola parola dal contesto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più o meno sì. Io dico sempre a Mr. K che loro tolgono i 3/4 delle lettere da ogni parola e le riducono tutte a un unico suono indistinto, una specie di grugnito con la lingua arrotolata all'indietro. Cioè, in pratica l'inglese americano ha una parola sola, e quella parola è incomprensibile.

      Elimina
    2. No, dai! È peggio l'inglese britannico...totalmente random!

      Elimina
  4. Ma quanti mezzi ci sono per gli anglofoni per approfondire la conoscenza, la pronuncia! Una ricchezza incredibile, soprattutto se paragonata al quasi nulla, ai vocaboli decrepiti e inaffidabili, di tante lingue non veicolari. Io lavoro con un vocabolario degli anni '60, per fare un esempio.

    RispondiElimina
  5. Visto il precedente lavoro di mio marito e' una parola che so pronunciare bene.
    Mi hai fatto ricordare lo storico skit di SNL con Christopher Walken nella parte del Colonel Angus. E gia' che si parla di sud-est Usa, in Georgia abbiamo la contea di Huston, che pero' viene pronunciato How-ston e guai a sbagliare, ti identificano subito come un non nativo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yay, Colonel Angus! (Io ADORO Christopher Walken!)

      Per chi volesse vederlo, lo skit si trova qui. Per chi volesse anche *capirlo*, qui c'è la spiegazione.

      Elimina
  6. E no, questa posso dire di conoscerla! Tutto grazie a Colonel Fitzwilliam di Pride and Prejudice che ho visto (e rivisto) sempre e solo in inglese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da Christopher Walken a Jane Austen, la pronuncia del colonnello non è più un problema.

      Elimina
  7. uuuuh da colonel a coroner. io ho problemi con cose ben piu' terrene, l'altro giorno ho passato dieci minuti cercando di dire al mio collega I am valuable. A parte l'affermazione insulsa, valuavl, valaubl, valuable'? volibl. walwable. non ha capito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-DD Fantastico! Secondo me fingeva di non capire per fartelo ripetere ancora. Io invece ho problemi con la pronuncia delle parole che finiscono in -uous. Tipo conspicuous, ambiguous e continuous. Comincio a storcere la bocca ed emettere versi tipo uouoouu.

      Elimina
  8. il mio colonnello preferito!

    RispondiElimina
  9. Mi fa orrore solo vederlo! Consiglio il libro di Safran Foer "Se niente importa" (traduzione di Irene Abigail Piccinini) - oppure la versione originale, in inglese "Eating animals" -

    RispondiElimina