lunedì 9 settembre 2013

Funerali di Stato per l'Imperatrice di San Francisco

Jose Sarria, Empress I de San Francisco, the Widow Norton
Venerdì, nella mitica Grace Cathedral, si sono svolti i solenni funerali di José Sarria, pioniere dell'attivismo per i diritti dei gay (è stato definito "la Rosa Parks del Gay Rights Movement"), famosissima drag queen e fondatrice dell'Imperial Court System, una delle più vecchie e grandi associazioni gay del mondo (seconda solo al programma LGBT - Lesbian, Gay, Bisexual, Transgender della Metropolitan Community Church).

Nel 1964 Sarria aveva acquisito il titolo di "Her Royal Majesty, Empress of San Francisco, José I, The Widow Norton". In particolare, il soprannome di "vedova Norton" faceva riferimento a Joshua Norton, un cittadino di San Francisco che nel 1859 si era dichiarato Imperatore degli Stati Uniti e Protettore del Messico. Ogni anno Sarria organizzava un elaborato pellegrinaggio alla tomba di Norton - al Woodlawn Cemetery di Colma - ed è proprio accanto alla tomba di Joshua Norton che Sua Altezza Reale l'Imperatrice di San Francisco José I, vedova Norton, è stata sepolta venerdì dopo le esequie. 



Nel 2006 la città di San Francisco ha celebrato Sarria dedicandogli un tratto di 16th Street, nel quartiere di Castro. L'Imperatrice aveva abdicato al trono dell'Imperial Court System nel 2007, in favore di Nicole Murray-Ramirez, che ha assunto il titolo di Empress Nicole the Great, Queen Mother of the Americas.



Nella pagina dell'Imperial Court System dove viene dato l'annuncio sono anche riportate le istruzioni lasciate dall'Imperatrice per il suo funerale:

 At Our Beloved Jose’s Request
All International Court System Monarchs, Titleholders and Line Members planning to attend our beloved Jose’s Imperial State Funeral are honorably and respectfully requested to wear crowns and mourning attire of the titles bestowed.
  • Male Titleholders and Line members are respectfully requested to wear dark suits, crowns and white gloves
  • Female Titleholders and Line members are respectfully requested to wear black/dark full length (understated) Mourning attire, Crowns, Shoulder Length Veils Covering both Crowns and one’s face and
  • Black gloves (opera length if wearing short sleeves).

Purtroppo non ho potuto partecipare alle esequie, ma per fortuna ho trovato molte fotografie. Come vedete, i desideri dell'Imperatrice (lutto understated, corone, veli e guanti neri) sono stati rispettati fino all'ultimo.


(Photos: Gerard Livernois)









12 commenti:

  1. Wow,che storia interessante..e chissa' I'll signor norton se esiste l aldila' cosa ne ha pensato :-) !! Sarebbe una storia pronta da film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be', il signor Norton mi sa che era un po' eccentrico pure lui...
      E sì, anche secondo me è una storia perfetta per un film.

      Elimina
  2. Un funerale stupendo: la vera eccentricità produce sempre meraviglie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza gli eccentrici questa città sarebbe noiosissima.

      Elimina
  3. ciao silvia! sono tornata per fare catching up della tua vita san francischiana. sempre soleggiata o e' finita la festa? io sono tornata da una francia caldissima e amo la mia Glasgow freddina e ventosa, riparatemi dai raggi nefasti del sole. cosa mi hanno fatto questi scots?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dunque, le ultime evoluzioni di questo clima abominevole sono le seguenti: dopo un totale di 4 giorni caldi - di cui uno trascorso per un paio d'ore in piscina, dalle 12 alle 14, a esporre la parte posteriore del corpo completamente bianca (l'anteriore essendo abbronzata a chiazze perché ogni giorno pranzo appollaiata sulla scala anticendio sotto il sole, che in genere c'è sempre all'ora di pranzo) senza crema solare perché è roba da sissy e quindi ritrovandomi con il posteriore rosso babbuino e il costume olimpionico tatuato sulla schiena - e una (1) serata tiepida che ha colto tutti di sorpresa come neanche la neve all'equatore, siamo ora approdati a un clima normofreddino ma assolato di giorno e talmente nebbioso la sera che se esci ti bagni i capelli. Ma tu forse ti troveresti bene.

      Elimina
  4. Questo si che e' un funerale fatto come si deve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E soprattutto, understated. Ah, le adoro!

      Elimina
  5. Ma è bellissimo che un personaggio del genere abbia avuto un funerale del genere, scalda il cuore e dà speranza!

    RispondiElimina
  6. Pensavo fosse uno scherzo leggendo l'inizio di questo post e invece è una storia affascinante per molti versi.

    Bacio

    RispondiElimina
  7. Che nome pomposo che si è data! Però, vestiti del genere, dove altro li vuoi trovare?

    RispondiElimina