domenica 22 settembre 2013

Sapori di Grecia a San Francisco

Finalmente, dopo tanti pasti meschinelli in ristoranti mediocri che fanno tanto i fighi e poi ti servono porzioni ridicole di cibo pretenzioso e sempre un po' spento e immancabilmente troppo caro per quello che vale (San Francisco capitale foodie degli Usa? Ma fatemi il piacere), finalmente oggi ho mangiato bene. Dove? Al Festival Greco della Annunciation Greek Orthodox Cathedral. Cibo fresco, fatto in casa e non in serie, merce quasi impossibile da trovare in città se non (forse) in alcuni ristoranti inaccessibilmente cari. Un cortile con griglie, musica, balli e tavoli per mangiare all'aperto (!), l'interno della chiesa convertito in salone da pranzo con enormi vassoi di roba cucinata al momento. Roba greca, ma greca davvero, non greca finta per americani. Un paradiso per le papille.



Spanakopita

Thrift Town


Subito prima un salto nel tempio dell'usato, Thrift Town (quello dove ho comprato il mio abito nuziale) dove come al solito ho fatto ottimi acquisti (tra cui un maglione di cashmere per $3, ma un bel cashmere, eh, mica quel cashmerino trasparente che ti vendono da Macy's per $130).








E per finire, lungo la strada di casa, l'avvistamento di una perla da mandare al MOBA.



31 commenti:

  1. Mi piace molto la cucina greca,quanto al tempio dell'usato...è immenso!Magari ci fosse anche qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E non è l'unico, a San Francisco ce ne sono un sacco!

      Elimina
  2. Adoro la cucina greca e pure i templi dell'usato.
    Bella giornatina!
    Oddio, dov'era il bellissimo quadro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vicino a casa, esposto in una vetrina in Polk Street. Avevano anche tante belle sculture.

      Elimina
  3. Spanakopita...mai mangiati, ma mi ispirano assai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fagottini ripieni di formaggio e spinaci, una delle poche cose per vegetariani di tutto il festival...

      Elimina
  4. Artista greco? Ma brutto brutto davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che fosse greco, questo era in una galleria d'arte succursale del MOBA vicino a casa.

      Elimina
  5. bona la cucina greca!
    domanda: erano tutte bagnanti femmine quelle del capolavoro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra di sì... che ci sia una metafora nascosta?

      Elimina
    2. ecco appunto mi pare tanto maschilista, manco al MOBA lo metterei

      Elimina
  6. Che meravigliosa giornata.. e che avvistamento! A 'sto punto anche io voglio fare le vacanze da cani :))

    RispondiElimina
  7. Buonissima la cucina greca!
    Non mi esprimo sul quadro perchè parla da solo... ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quasi quasi vado a chiedere quanto costa...

      Elimina
  8. quando torni a Berlino allora ti toccherà il ristorante greco con musica dal vivo e ouzo a litri... :-)

    RispondiElimina
  9. wow. Invidia... :) (adoro il greco)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensare che non ci sono tanti ristoranti greci in città. In compenso è pieno di asiatici che mi escono dagli occhi.

      Elimina
  10. Anche noi un paio di settimane fa siamo andati al festival greco nella chiesa ortodossa in centro e abbiamo mangiato benissimo, le mie papille gustative erano felicissime! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi possiamo dire i festival greci organizzati dalle chiese sono una garanzia. Le cuoche saranno molto probabilmente signore della parrocchia che impastano in sacrestia, un po' come da noi le azdore alle feste dell'unità.

      Elimina
  11. abito nuziale al negozio dell'usato, fantastique! avró kolte domande per te nei prossimi mesi cara moglie.

    RispondiElimina
  12. booh chissá se il mio comment ti è giâ arrivato.dicevo,amo l'abito da sposa aecond hand e ti chiederó molte cose nei prossimi mesi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non era proprio... ortodosso, però (per rimanere in tema).

      Elimina
  13. oh il tempio dell'usato che meraviglia!

    RispondiElimina
  14. Evviva la Grecia, quando è vera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo la comunità greca sta lasciando il quartiere di Mission, quello dove si svolge il festival, perché scacciata dalla gentificazione dei ventenni miliardari di Silicon Valley. Godiamoci il festival finché dura!

      Elimina
  15. Sono andata venerdì sera al festival greco: un posto che mi ha ricordato tanto le sagre estive italiane... e il cibo era veramente favoloso!

    RispondiElimina
  16. Io adoro sempre più le cattedrali di San Francisco!

    RispondiElimina
  17. Fantastica la cucina greca!
    L'autore di quel quadro ha bisogno di essere curato, ma da uno bravo!! o forse sono io che non comprendo l'arte...

    RispondiElimina