giovedì 3 gennaio 2013

Pronta per partire

Cincia narcisa
Lucherino

Ho finito e consegnato la traduzione a cui ho lavorato in questi mesi. Ho messo un mazzetto di elicriso delle Cinque Terre e uno di lavanda nelle tasche dei jeans. Ho salutato i miei amici pennuti. Ho scelto con attenzione la musica da ascoltare mentre facevo le valigie, perché Tori Amos mi faceva venire un groppo allo stomaco, e allora meglio l'inossidabile Patti che almeno dà un po' di energia.
E poi ho salutato il lago.


24 commenti:

  1. Mi piace l'idea della lavanda nella tasca dei jeans... Buon viaggio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora, qualcuno mi spiega perché 'sto imbecille di blogger ti aveva messa nello spam?!?

      Elimina
  2. Che bei preparativi...ti ho proprio vista mentre riempivi le tasche di profumi per portarli via con te.
    Buon viaggio, cara Silvia!

    RispondiElimina
  3. Imagini, profumi, musica: le cose migliori da portarsi in valigia. Buon viaggio e a prestissimo, cara Silvia!

    RispondiElimina
  4. Bon Voyage!
    (ma... anticipazioni sulla traduzione? :D)
    Ciao!

    RispondiElimina
  5. Non vorrei lasciarti andare.......Buon viaggio, in compagnia di Patti sarà un viaggio delizioso. Ti penso.

    RispondiElimina
  6. Che tristezza, il pensiero che stia proprio partendo! :-(
    Bèh, almeno questa volta non sei sola, giusto?
    Buon viaggio, dunque, Silvietta.
    Torna presto! ♥
    ♪ ♫ ♫ Kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, invece ero sola :-(
      Ma tornerò presto!

      Elimina
  7. Oh, elicrisio e lavanda... spero non ti arrestino alla dogana!

    RispondiElimina
  8. Buon viaggio! È sempre così che ci si sente :-(

    RispondiElimina
  9. Buon viaggio, ti aspettiamo qui inteso sul blog e qui inteso in italietta al più presto :)

    RispondiElimina
  10. Buona traversata :-)
    La tua ultima parola di questo post è "lago". Ti si saluta con due locuzioni tradizionalmente legate al lago:

    1) "Fare lago nella bilancia" - Azione commessa dal figlio del negoziante quando la toilette del negozio è guasta

    2) "Cercare lago nel pagliaio" - Quello che fanno gli uccellini che fotografi tu quando entrano nel buco del tetto del fienile

    :-)

    RispondiElimina
  11. Sì, Patti ti dà sempre l'energia necessaria! Buon rientro al quotidiano e ancora buon anno!

    RispondiElimina
  12. Patti fa bene al cuore e allo spirito.
    Buon viaggio!

    RispondiElimina
  13. Buon viaggio, fatti risentire presto......

    RispondiElimina
  14. A quest'ora sarai già arrivata, spero che avrete fatto buon viaggio. Aspetto la tua riapparizione. Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutti voi per gli auguri di buon viaggio. Finalmente sono arrivata, come vedete dal post un po' meno poetico che ho appena pubblicato. Appena mi sentirò di nuovo un essere umano verrò a trovarvi.

    RispondiElimina